Il Match

Indian Wells: Caruso si arrende al secondo turno ad un super Karatsev

Il russo batte in due set il siciliano dopo un match quasi perfetto

Si ferma al secondo turno l’avventura di Salvatore Caruso nel 1000 californiano. L’italiano si arrende in due set (6-0/6-2) ad Aslan Karatsev, testa di serie n.19, apparso sin da subito in serata di grazia. Primo set a senso unico con il russo che gioca in modo aggressivo lasciando poco spazio alla reazione del siciliano e chiudendo la prima partita in appena 33 minuti. Nel secondo set, Caruso ha una buona reazione che costringe Karatsev a qualche errore forzato. Nel quinto game un paio di passaggi a vuoto permettono al russo di strappare il servizio all’avolese. Nel game successivo, l’attuale n.23 del ranking concede la prima palla break del match che Caruso però non riesce a sfruttare. Sul 4-2 é invece Karatsev a strappare il servizio all’avversario chiudendo il match sul 6-2 dopo 1 ore e 10 minuti di gioco. A Salvatore comunque resta la soddisfazione di aver vinto tre partite e aver giocato un buon torneo che può dare fiducia per l’ultimo step della stagione.