Il Match

Monte Carlo Rolex Masters: Caruso ribalta Catarina in tre set e vola al secondo turno

L'avolese sfrutta l'interruzione per pioggia per piegare il monegasco 6-7/7-6/6-3

Finisce con un urlo liberatorio al massimo dei decibel il match del primo turno del Monte Carlo Rolex Masters tra Salvatore Caruso e Lucas Catarina. Ad alzare la voce al termine della sfida è l'italiano, apparso in difficoltà nella giornata di ieri al cospetto di un avversario imprevedibile, ma impeccabile al rientro in campo, in mattinata, sino alla conclusione della gara. Il primo set non è certamente la traduzione del miglior tennis espresso nell'ultimo anno da Salvatore, controbreakkato dall'avversario sul 4-3 dopo aver commesso tre pesanti errori di dritto e un successivo doppio fallo. Nonostante Catarina riesca a farsi notare nelle fasi più importanti del set, l'italiano riesce a pareggiare i conti portandosi sul 6-6, ma cedendo il passo al tie-break al 24enne numero 388 nel ranking Atp. Il secondo set continua ad evidenziare le difficoltà di Salvatore davanti ai cambi di velocità del rivale, capace di sterzare già nel primo gioco e portarsi, quindi, in vantaggio per 3 game a 2 con il servizio a favore. Dopo 1 ora e 37 minuti, la partita viene interrotta a causa della pioggia torrenziale abbattutasi su Monaco. Caruso è bravo a sfruttare la sospensione per tornare nel campo 9 con un passo decisamente più aggressivo. Il numero 89 al mondo beneficia prima del proprio servizio per tenere aperto il risultato e successivamente degli errori dell'avversario per riarmonizzare l'incontro sul 4-4. Il vento gira a favore dell'avolese, che, però, sul 6-5, si vede cancellare tre set-point consecutivi da Catarina, bravo, a sua volta, a tenere botta sino al tie-break. Salvatore ingrana, quindi, la marcia più alta per riequilibrare il match sul parziale di 1 set a testa. L'apparente bilanciamento del terzo set viene interrotto nel settimo game dall'italiano, ottimo nello sfruttare i punti deboli del monegasco sul rovescio per conquistare il break che spiana la strada per la vittoria. Catarina, infatti, esce mentalmente e fisicamente dalla partita sul punteggio di 4-3 in favore di Caruso, abile, a sua volta, a chiudere i conti sul 6-3 grazie alla morsa finale e accedere al secondo turno del Monte Carlo Rolex Masters.