Il Match

Bendigo International: Escobedo piega Caruso in due set in semifinale

Il 25enne statunitense conquista il pass per la finale del Challenger australiano

Si chiude in semifinale l’avventura di Salvatore Caruso al Challenger australiano di Bendigo. L’italiano, dopo 1 ora e 22 minuti di gioco, si arrende al n° 164 del ranking Atp Ernesto Escobedo, sul punteggio di 3-6/1-6. Nel primo set, l’equilibrio viene spezzato al sesto game dallo statunitense, bravo a strappare il servizio all’avversario per portarsi sul 2-4 e solido nell’archiviare il primo atto senza mai subire il controbreak.
Nel secondo set, dopo la parziale parità emersa nei due game iniziali, pesano, per Caruso, i break subiti al terzo, al quinto e al settimo gioco, preziosi, per Escobedo, per portare a casa il match con un netto 2-0 e volare in finale sul cemento del Fosterville Gold Tennis Centre di Bendigo.