Il Match

Internazionali di San Marino: Caruso cede in tre set a Rune

Il tennista danese rimonta il siciliano e approda ai quarti

Finisce al secondo turno l’avventura di Salvatore Caruso nel Challenger di San Marino. Il siciliano cede in tre set (6-2/6-7/2-6) al diciottenne danese Holger Vitus Nodskov Rune. Il primo set, dopo un iniziale vantaggio di 2-0 dell’avversario, è dominato da Caruso che chiude 6-2. Il dominio continua fino al quarto gioco del secondo, quando sul 4-0 per il siciliano, Rune ritrova lo smalto rimontando sul 4-4. Il set continua in equilibrio fino al tie break vinto dal danese 7-4. Nel terzo set break e contro break nei primi due giochi, ma sul 2-2 Rune stacca Caruso sul 4-2 quando il siciliano è costretto a chiamare il medical timeout per un problema fisico. Al rientro in campo, Rune chiude agevolmente 6-2 decretando l’uscita di Caruso dal torneo.