Il Match

San Diego Open, finale qualificazioni: Caruso piega Holmgren in tre set

Nel secondo turno delle qualificazioni, l'italiano supera il danese col punteggio di 6-4/3-6/7-6

Seconda vittoria consecutiva nelle qualificazioni del San Diego Open per Salvatore Caruso: all'avolese occorrono ben 3 ore e 9 minuti per archiviare la pratica Holmgren e certificare l'accesso al main draw dell'Atp 250 californiano. Nel primo set è il danese ad avere la meglio grazie al break conquistato nel game di apertura del match; dopo aver fallito tre palle-break al decimo gioco, infatti, l'italiano cede il passo al rivale sul punteggio di 6-4. La risposta di Caruso non si fa attendere: il numero 124 al mondo strappa il servizio all'avversario al secondo game e consacra il proprio vantaggio sul 3-0 grazie al successivo turno di battuta in favore. Il controbreak refertato al quinto game fa ritrovare a Holmgren la convinzione necessaria per tener vivo il set sino al 4-3 in favore di Caruso, tenace nel rialzare la voce al momento cruciale e nel riottenere l'assoluta parità dell'incontro grazie al punteggio di 6-3. Nel terzo e ultimo set l'equilibrio regna sovrano sino al tie break: il parziale di 6-2 a vantaggio dell'italiano non abbatte la caparbietà del danese, abile nel ribaltare le sorti della gara sino al momentaneo 7-6. Ciononostante, Caruso non perde la lucidità e approfitta dell'inesperienza del rivale per rimontarlo e conquistare la vittoria dell'incontro.